Come spostarsi a Paros

Le strade che collegano le varie cittadine e le spiagge di Paros sono sicure, anche se di notte sono poco o per nulla illuminate. Ricordate di mettere in valigia un maglioncino o un giubbino leggero perché, anche nel mese di agosto, la sera sullo scooter il vento può dare particolari sensazioni di freddo.

Nei pressi delle spiagge troverete facilmente parcheggio. Spesso vi capiterà di posteggiare ai lati della strada: fate attenzione a non intralciare il passaggio dei veicoli. I parcheggi pubblici gratuiti si trovano all’ingresso delle cittadine. Occhio alla segnaletica, in particolare quella relativa alle zone di transito. Se entrate nelle zone a traffico limitato senza averne diritto oppure se parcheggiate in luoghi non adatti, è facile che vi faranno una multa.

Paros: autobus e altri trasporti

Il servizio pubblico degli autobus è organizzato in modo discreto: tutti i villaggi dell’isola e le spiagge più conosciute sono collegati con almeno una corsa giornaliera. Tra Parikia e Naoussa, i due più grandi villaggi, ci sono oltre dieci collegamenti quotidiani. Gli autobus sono piuttosto affidabili e confortevoli. La stazione degli autobus di Parikia si trova sul lungomare, appena dopo il porto nord. A Naoussa, invece, si trova nella piazza principale. Per verificare orari aggiornati e prezzi dei biglietti è possibile consultare il sito KTEL di Paros.

I taxi non sono particolarmente cari. Tuttavia, si consiglia di utilizzarli per spostamenti brevi. Nel caso vogliate girare tutta l’isola, meglio pensare al noleggio di un veicolo o, al più, utilizzare gli autobus.

Cosa noleggiare a Paros

Esplorare Paros su due o quattro ruote è un’esperienza che consente di scoprire le bellezze nascoste e i panorami mozzafiato dell’isola con la libertà che solo un mezzo proprio può offrire. Se siete avventurieri di spirito o semplicemente desiderate una modalità comoda e flessibile per muovervi, ecco alcune opzioni di noleggio che potrete considerare per il vostro soggiorno a Paros.

Per chi vuole scoprire ogni angolo di Paros, lo scooter rappresenta la scelta ideale. Con una cilindrata consigliata di almeno 125cc, sarete in grado di affrontare senza problemi i dislivelli dell’isola, godendovi il vento tra i capelli e la sensazione di totale libertà. Gli scooter sono perfetti per raggiungere le calette nascoste e i punti panoramici meno accessibili. Chi possiede solamente la patente B, può guidare soltanto un ciclomotore 50cc, che resta comunque una buona alternativa per gli spostamenti più brevi e per le zone costiere.

Famiglie, gruppi di amici e, più in generale, chi non si sente sicuro della soluzione a dure ruote, può godersi il comfort e la versatilità di un’automobile. Le utilitarie sono una soluzione pratica per spostarsi sull’isola, offrendo spazio sufficiente per passeggeri e bagagli, ideale per chi desidera esplorare Paros con comodità. Le auto permettono di visitare spiagge, villaggi e siti archeologici in tutta tranquillità, senza preoccuparsi delle condizioni meteorologiche.

Per chi cerca un mix tra l’avventura dello scooter e la stabilità dell’auto, il quad rappresenta una terza opzione di noleggio. Questi veicoli sono perfetti per chi desidera addentrarsi nei sentieri meno battuti, offrendo un’eccellente manovrabilità e la capacità di affrontare terreni più accidentati, apportando un tocco di adrenalina all’esplorazione dell’isola.

A Paros, il traffico è generalmente scorrevole, rendendo piacevole l’esperienza di guida. Le agenzie di noleggio locali offrono una vasta gamma di opzioni per soddisfare ogni esigenza e preferenza, con servizi aggiuntivi che possono rendere il vostro soggiorno ancora più confortevole. Ricordate sempre di guidare con prudenza, rispettando la segnaletica stradale e i limiti di velocità, per un’esperienza sicura e indimenticabile.

Pagine correlate

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Supponiamo che tu sia d'accordo con questo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più